Termini e condizioni della fornitura

1. Base della vendita

1.1 Qualsiasi ordine presentato ad Acorn Mobility Services Limited, (“il Fornitore”) dal Rivenditore (“il Rivenditore”) per l’acquisto di montacarichi o di qualsiasi parte ausiliaria (i “Prodotti”) e/o per i Servizi di fornitura e installazione (“Servizi”) è soggetto ai presenti termini e condizioni (i “Termini”) e accettato nella sua interezza a discrezione del Fornitore.

1.2 Il Fornitore deve confermare l’accettazione di qualsiasi ordine ricevuto via e-mail (“per Iscritto”). In caso di accettazione, i presenti termini e condizioni (“i Termini”) e qualsiasi variazione scritta regoleranno il contratto tra il Fornitore e il Rivenditore (“l’Ordine”). Al fine di fugare qualsiasi dubbio, un Ordine può essere effettuato per l’approvvigionamento di Prodotti (“un Ordine di sola fornitura”) e/o per la Fornitura di servizi di installazione (“un Ordine di fornitura e installazione”) o per l’approvvigionamento di parti di ricambio (“Ordine di parti”).


2. Ordini

2.1 Prima che qualsiasi Ordine sia presentato al Fornitore, il Rivenditore deve verificare e assicurarsi di:

2.1.1 - aver letto e compreso i presenti Termini;
2.1.2 - aver completato il modulo di Ordine nella sua interezza, assicurandosi che tutte le informazioni richieste relative all’Ordine siano corrette e precise; e
2.1.3 - nel caso di un Ordine per i Servizi di fornitura e installazione, sia presente un contratto firmato valido tra l’utente finale e il Rivenditore che non imponga obbligazioni non regolari o insolite nei confronti del Fornitore.

2.2 Il Rivenditore accetta che il Rivenditore stesso e i suoi dipendenti non:

2.2.1 - si presenteranno come agenti del Fornitore per qualsivoglia scopo o scopi, o richiederanno il credito del Fornitore; o
2.2.2 - forniranno condizioni o garanzie per conto del Fornitore; oppure
2.2.3 - effettueranno alcuna rappresentazione per conto del Fornitore, o impegneranno il Fornitore in qualsivoglia contratto.

2.3 Il momento della consegna o dell’installazione non rappresenterà una parte essenziale di un Ordine. Qualsiasi data inserita sul sito Web, pronunciata oralmente, o presente nella letteratura di vendita relativa all’installazione o alla consegna dei Prodotti è esclusivamente approssimativa e il Fornitore non dovrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia ritardo, indipendentemente dalla motivazione che lo abbia causato. Il Fornitore ha la facoltà di installare o consegnare i Prodotti in anticipo rispetto a qualsiasi data indicata.

2.4 Il Fornitore si riserva il diritto di apportare modifiche alle specifiche dei Prodotti che non influiscano in modo sostanziale sulla qualità o sulle prestazioni dei Prodotti stessi.


3. Ordini di sola fornitura e formazione

3.1 Qualora il Rivenditore presenti un Ordine di sola fornitura, il Fornitore dovrà consegnare i Prodotti presso la sede del Rivenditore se non diversamente concordato. Nel caso in cui il Rivenditore acconsenta a ritirare i Prodotti, lo farà non appena possibile e dopo che il Fornitore abbia comunicato al Rivenditore che i Prodotti sono pronti per essere ritirati ma, in ogni caso, entro 3 giorni lavorativi dal momento della ricezione della comunicazione. Nel caso in cui il Fornitore consegni i Prodotti al Rivenditore, verranno addebitate le spese di spedizione standard del Fornitore. Le spese di spedizione verranno comunicate al Rivenditore al momento dell’accettazione dell’Ordine.

3.2 Tutte le persone impiegate, subappaltate o che in altro modo eseguano i lavori di installazione o manutenzione per i Prodotti forniti ai sensi dei presenti Termini devono essere autorizzate dal Fornitore e, se necessario, devono preventivamente completare un corso di formazione sull’installazione e la manutenzione offerto dal Fornitore (“Personale autorizzato”)

3.3 Il Fornitore dovrà fornire tale corso di formazione e il corso di formazione di aggiornamento al Personale autorizzato del Rivenditore in conformità con quanto concordato tra le parti. Tali corsi di formazione saranno a carico del Fornitore in base alla tariffa applicabile in quel momento.

3.4 Il Rivenditore non deve effettuare Ordini di sola fornitura se non dispone del Personale autorizzato sufficiente per l’installazione e la manutenzione del Prodotto. Il Rivenditore è tenuto a comunicare al Fornitore se il Personale autorizzato ha interrotto il contratto di lavoro con il Rivenditore e deve immediatamente programmare l’autorizzazione di personale aggiuntivo prima della presentazione di ulteriori Ordini.


4. Ordini di fornitura e installazione

4.1 Oltre alla vendita dei Prodotti, il Fornitore offrirà un servizio di installazione dei Prodotti presso la sede dell’utente finale del Rivenditore.

4.2 Il Fornitore può, a sua esclusiva discrezione, contattare direttamente l’utente finale al fine di discutere, programmare, regolare o posticipare l’installazione o la rimozione dei Prodotti.

4.3 Qualora il Fornitore non sia in grado di installare il Prodotto per ragioni di sicurezza o altri motivi pratici, il Fornitore avrà il diritto di annullare l’Ordine di fornitura e installazione del Rivenditore, anche nel caso in cui sia già stato accettato dal Fornitore, senza che il Fornitore stesso ne sia ritenuto responsabile. Inoltre, il Fornitore non si assumerà alcuna responsabilità nei confronti del Rivenditore nel caso in cui l’utente finale decida di annullare o rifiutare l’installazione.

4.4 Il Fornitore, a sua esclusiva discrezione, ha la facoltà di addebitare al Rivenditore parti e componenti aggiuntivi che non erano stati inclusi nell’Ordine di fornitura e installazione originale, qualora questi siano ritenuti necessari e ragionevoli dall’installatore per il completamento dell’installazione. Il Rivenditore riceverà una fattura relativa alle parti e ai componenti aggiuntivi in conformità con la tariffazione standard del Fornitore in vigore in quel momento.

4.5 Il Riveditore comunicherà al Fornitore qualsiasi informazione rilevante al fine dell’installazione dei Prodotti presso la sede dell’utente finale, incluse ma non limitate a qualsivoglia restrizione all’accesso alla sede stessa ed eventuali esigenze specifiche dell’utente finale.

4.6 Il Fornitore avrà il diritto esclusivo di offrire all’utente finale eventuali contratti di servizio, manutenzione, assicurazione e/o assistenza prolungata relativi al Prodotto. Il Rivenditore accetta di non collaborare con qualsiasi terza parte per promuovere la vendita di qualsiasi altro contratto di servizio, manutenzione, assicurazione e/o assistenza prolungata relativi al Prodotto.

4.7 In relazione a un Ordine di fornitura e installazione, il Rivenditore acconsente affinché il Fornitore abbia il diritto di contattare l’utente finale al fine di offrire i suoi servizi o prodotti.


5. Cancellazione

5.1 In caso di cancellazione di un Ordine, il Rivenditore fornirà un rimborso al Fornitore per tutti i costi ragionevoli sostenuti dal Fornitore nell’adempimento ai presenti Termini in aggiunta al costo.

5.2 In seguito alla conferma di un Ordine di fornitura e installazione, nel caso in cui l’utente finale non acconsenta all’installazione dei Prodotti o nel caso in cui il Rivenditore non fornisca al Fornitore le istruzioni o le specifiche corrette per l’installazione, il Fornitore potrà addebitare al Rivenditore la tariffa di sospensione standard per il costo ragionevole nell’adempimento dell’Ordine.

5.3 In seguito all’installazione di un Ordine di fornitura e installazione, il Fornitore non avrà alcun obbligo nei confronti del Rivenditore nel caso in cui l’utente finale dovesse esercitare qualsivoglia diritto di rescissione, legale o meno, che richieda la rimozione dei Prodotti dalla sede dell’utente finale da parte del Rivenditore. In caso di una rescissione che preveda la rimozione dei Prodotti, il Rivenditore sarà responsabile per tutti i costi e le spese necessarie per la rimozione dei Prodotti stessi, e per la negoziazione di qualsiasi accordo conclusivo con l’utente finale.

5.4 Il Rivenditore potrà in relazione a un Ordine di fornitura e installazione richiedere al Fornitore di rimuovere i Prodotti dalla sede dell’utente finale dietro pagamento della tariffa di ri-immagazzinamento standard che verrà addebitata di volta in volta per l’installazione e la successiva rimozione dei Prodotti..

5.5 In relazione a un Ordine di sola fornitura, il Fornitore potrà a sua sola discrezione acconsentire a “ritirare” il Prodotto, sempre dietro pagamento della tariffa standard applicabile; in tal caso il Fornitore dovrà rimborsare al Rivenditore il costo del Prodotto.

5.6 Il Fornitore potrà, a sua esclusiva discrezione, rimborsare qualsivoglia pagamento per la Fornitura e l’installazione del Prodotto sempre dietro pagamento delle tariffe descritte nei paragrafi 5.2, 5.4 e 5.6 dei presenti Termini e condizioni.

5.7 Il Fornitore avrà la facoltà di cancellare un Ordine comunicandolo per Iscritto al Rivenditore con effetto immediato senza alcuna responsabilità nei confronti del Rivenditore nel caso in cui venga approvata una risoluzione effettiva per la liquidazione del Rivenditore, sia nominato un Amministratore, un Curatore fallimentare o un Liquidatore, venga emesso un ordine di liquidazione da parte del Tribunale o in caso di eventi di natura simile.

5.8 Il Fornitore avrà il diritto di cancellare un Ordine comunicandolo per Iscritto al Rivenditore con effetto immediato nel caso in cui si verifichi un cambio del Controllo del Rivenditore (“Controllo”), come definito nel paragrafo 1124 del Corporation Tax Act 2010.


6. Prezzi e pagamento

6.1 Il prezzo per i Prodotti sarà indicato in sterline se non diversamente comunicato per Iscritto al Rivenditore da parte del Fornitore.

6.2 Il prezzo non comprende eventuali tasse sul valore aggiunto applicabili, che il Rivenditore dovrà pagare in aggiunta al Fornitore. Fatto salvo quanto diversamente indicato per iscritto, il Rivenditore dovrà pagare il prezzo dei Prodotti entro 2 giorni dall’accettazione dell’Ordine e, in ogni caso, prima della consegna dei Prodotti o, se del caso, la fornitura e l’installazione dei Prodotto presso la sede dell’utente finale.

6.3 Il Rivenditore non avrà alcun diritto per ragioni di compensazione, domanda riconvenzionale, sconto o altre detrazioni simili di bloccare il pagamento di qualsiasi importo dovuto al Fornitore. Qualora il Rivenditore non effettuasse il pagamento entro la data stabilita, senza pregiudizio su qualsiasi altro diritto o rimedio a disposizione del Rivenditore, tutti i pagamenti dovuti al Fornitore da parte del Rivenditore diventeranno immediatamente esigibili e, in aggiunta, il Fornitore avrà la facoltà di cancellare l’Ordine e qualsiasi altro ordine esistente da parte del Rivenditore, che dovrà pagare gli interessi (sia prima che dopo qualsiasi ordinanza) sull’importo non pagato a un tasso del 2 percento annuo sulla rata di prestito di base stabilita di volta in volta da Barclays Bank plc, accumulato su base giornaliera a partire dalla data di scadenza del pagamento fino alla ricezione da parte del Fornitore dell’importo totale.

6.4 Il Rivenditore dovrà effettuare i pagamenti tramite assegno o bonifico bancario sul conto corrente che il Fornitore specificherà al Rivenditore di volta in volta.

6.5 Le tariffe standard pagabili in conformità con il paragrafo 5 verranno specificate dal Fornitore di volta in volta.


7. Proprietà e rischio

7.1 La proprietà sui Prodotti resta al Fornitore fino al momento in cui quest’ultimo riceve il pagamento per intero di (a) il prezzo per tali Prodotti e (b) tutti gli altri importi dovuti dal Rivenditore al Fornitore su qualsiasi altro conto.

7.2 Il rischio sui Prodotti passa al momento di a) installazione del Prodotto presso la sede dell’utente finale da parte del Fornitore in caso di Ordine di fornitura e installazione; oppure b) consegna dei Prodotti al Rivenditore oppure c) ritiro dei Prodotti da parte del Rivenditore.

7.3 Fino al momento in cui la proprietà sui Prodotti passa al Rivenditore, il Rivenditore potrà trattenere i Prodotti in qualità di agente fiduciario del Fornitore e dovrà conservare i Prodotti in modo tale che siano immagazzinati, protetti e assicurati appropriatamente, e il Fornitore potrà in qualsiasi momento dopo che il pagamento dei Prodotti sia diventato esigibile prendere possesso dei Prodotti (cosa che, per fugare ogni dubbio, include il diritto di fermare i Prodotti in transito) e rimuoverli, e il Rivenditore dovrà aver concesso un’autorizzazione irrevocabile al Fornitore all’accesso presso la sede del Fornitore o presso qualsiasi altra sede e veicolo o mezzo di trasporto in cui si trovino tali Prodotti, affinché i suoi dipendenti o il suo agente ne possano prendere possesso.


8. Garanzia e responsabilità

8.1 Il Fornitore garantisce che i Prodotti saranno privi di difetti materiali per quanto concerne i materiali e la lavorazione (“Garanzia”) per un periodo (“il Periodo di garanzia”) di:

8.1.1 - 24 mesi dalla data di installazione per un Ordine di fornitura e installazione;
8.1.2 - 24 mesi dalla data di spedizione per un Ordine di parti; oppure
8.1.3 - 24 mesi dalla data di spedizione per un Ordine di sola fornitura.

8.2 La Garanzia del Fornitore non si applica a eventuali difetti o problemi derivanti da uso improprio da parte dell’utente finale, normale usura, danni intenzionali, negligenza, lavori di manutenzione non autorizzati, lavori di installazione o manutenzione effettuati da personale non formato dal Fornitore nella manutenzione e/o installazione dei Prodotti, alterazioni effettuate dal Rivenditore sui Prodotti, o difetti o problemi dovuti alla creazione dei Prodotti da parte del Fornitore sulla base di progetti o specifiche fornitegli da o per conto del Rivenditore.

8.3 Il Rivenditore fornirà qualsiasi parte di ricambio richiesta dal Rivenditore necessaria per consentire al Rivenditore stesso di adempiere ai suoi obblighi di riparazione e manutenzione in conformità con la Garanzia dell’utente finale. Per fugare qualsiasi dubbio, il Fornitore non sarà obbligato a fornire al Rivenditore parti di ricambio se non in relazione a un Prodotto in Garanzia.

8.4 Per gli Ordine di fornitura e installazione si applicano i paragrafi seguenti relativamente a una richiesta in Garanzia:

8.4.1 - Una volta che il Fornitore accetta una richiesta di Garanzia valida, il Rivenditore dovrà concedere al Rivenditore un periodo di tempo ragionevole e dovrà fornire al Rivenditore il diritto ad accedere alla sede dell’utente finale;
8.4.2 - Il Fornitore potrà, a sua esclusiva discrezione, contattare direttamente l’utente finale per discutere, programmare, regolare o ritardare i lavori di riparazione o manutenzione dei Prodotti;

8.5 Il Rivenditore dovrà assicurarsi di comunicare all’utente finale che la riparazione e la manutenzione sui Prodotti per la durata del Periodo di garanzia sarà consentita solo al Fornitore. Qualsivoglia riparazione, assistenza o manutenzione sui Prodotti installati fornita per un Ordine di fornitura e installazione effettuata da terzi rispetto al Fornitore provocherà l’annullamento automatico della Garanzia.

8.6 Per gli Ordini di sola fornitura o gli Ordini di parti, si applicano i paragrafi seguenti relativamente a una richiesta in Garanzia;

8.6.1 - Il Rivenditore deve sempre osservare la procedura prevista per le richieste in Garanzia indicata dal Fornitore di volta in volta.
8.6.2 - La responsabilità del Fornitore per la Garanzia sarà limitata alla sostituzione di parti e componenti difettosi per i Prodotti forniti ai sensi di questi Termini per tutta la durata del Periodo di garanzia;
8.6.3 - Il Rivenditore sarà responsabile per tutti i costi e le spese non limitate a carburante, manodopera, spedizione, consegna, ingegneristica, sistemazione e diagnostica relativi alla sostituzione della parte o del componente difettoso; e/o
8.6.4 - Il Fornitore sarà responsabile esclusivamente nel caso in cui il danno al Prodotto si verifichi durante la spedizione del Prodotto, se tale danno viene comunicato al Fornitore entro 24 ore dalla consegna del Prodotto al Rivenditore o all’utente finale.

8.7 Qualsiasi richiesta in Garanzia presentata dal Rivenditore in merito a un difetto nella qualità o nelle condizioni dei Prodotti, dovrà essere comunicata al Fornitore per Iscritto entro 10 giorni dalla data della scoperta (nel caso in cui il difetto o il guasto non fossero visibili tramite un’ispezione ragionevole).

8.8 Nel caso in cui una richiesta valida relativa a qualsivoglia difetto nella qualità o nelle condizioni dei Prodotti sia comunicata per iscritto al Fornitore, il Fornitore avrà la facoltà di sostituire i Prodotti (o la parte/le parti in questione) gratuitamente (soggetto al Paragrafo 8.6.3) oppure, a esclusiva discrezione del Fornitore, rimborsare al Rivenditore il prezzo dei Prodotti (o una parte proporzionata del prezzo), tuttavia il Fornitore non avrà altre responsabilità nei confronti del Rivenditore per il difetto o il guasto.

8.9 A eccezione della morte o di lesioni personali provocate dalla negligenza del Fornitore, o di qualsiasi altra responsabilità che non possa essere esclusa per Legge, la massima responsabilità del Fornitore per tutte le richieste effettuate per ogni Ordine, indipendentemente dalla loro motivazione, incluse (ma non limitate a) negligenza, violazione del contratto, falsa dichiarazione (esclusa la dichiarazione fraudolenta) o per qualsiasi altro motivo sarà limitata al prezzo pagato o pagabile dal Rivenditore ai sensi dell’Ordine.

8.10 Soggetto al paragrafo 8.9, e al fatto che il Fornitore sia stato informato sulla possibilità di tale perdita o danno, il Fornitore non sarà responsabile nei confronti del Rivenditore per (i) perdita di profitti, perdita di risparmi anticipati, perdita di guadagni, perdita di reputazione e/o perdita di affari (in ogni caso sia dirette che indirette); e/o (ii) qualsiasi tipo di perdita o danno speciale, consequenziale o indiretto, in entrambi i casi indipendentemente da come sia stato causato (inclusa negligenza, violazione del contratto e/o falsa dichiarazione, esclusa la dichiarazione fraudolenta).

8.11 Il Fornitore non sarà responsabile nei confronti del Rivenditore o non verrà considerato in violazione del Contratto in caso di eventuali ritardi nell’esecuzione, o inadempimento a una qualsiasi delle obbligazioni in relazione all’Ordine se tale ritardo o inadempimento sia stato dovuto a cause esterne al ragionevole controllo del Fornitore.


9. Conformità anticorruzione

9.1 Il Rivenditore dovrà rispettare tutte le leggi, gli statuti, i regolamenti e i codici applicabili in materia di anticorruzione, tra cui ma non limitati al Bribery Act 2010. Il Rivenditore dovrà rispettare gli aggiornamenti sulla Politica sull’anticorruzione del Fornitore forniti di volta in volta.


10. Responsabilità civile per danno da prodotto e assicurazione

10.1 Il Fornitore deve mantenere livelli adeguati di responsabilità civile per danno da prodotto e altre assicurazioni rilevanti relative ai Prodotti e ai Serviti forniti ai sensi di questi Termini con un assicuratore affidabile, e deve fornire una copia della polizza assicurativa al Rivenditore su richiesta.

10.2 Il Rivenditore deve inoltre mantenere un’assicurazione appropriata non inferiore a £1.000.000 per incidente con una compagnia assicurativa affidabile che copra la responsabilità civile per danno da prodotto e altre assicurazioni rilevanti per i Prodotti forniti ai sensi di questi Termini. Il Rivenditore deve fornire al Fornitore una copia della polizza assicurativa o del certificato di assicurazione su richiesta.

10.3 Il Rivenditore deve, in caso di urgenza, a un costo ragionevole del Fornitore, fornire l’assistenza, che il Fornitore ritiene ragionevolmente necessaria allo scopo di ritirare o eseguire eventuali controlli sulla sicurezza dei Prodotti, incluso, al fine di fugare ogni dubbio, fornire al Fornitore i contatti degli utenti finali tra cui il numero di cellulare o di telefono, il numero e l’indirizzo e, se disponibile, l’indirizzo e-mail corrente. Per evitare dubbi, il Fornitore utilizzerà le informazioni di contatto degli utenti finali solo allo scopo di ritirare o eseguire controlli di sicurezza per i quali tali informazioni sono state richieste.

10.4 Il Rivenditore deve, non appena viene a conoscenza di qualsiasi problema che potrebbe dare luogo a una richiesta da parte di un utente finale o terza parte nei confronti del Fornitore relativamente alla fornitura o alla fornitura e installazione dei Prodotti:

10.4.1 - informare il Fornitore e fornire informazioni scritte sul problema sufficienti a consentire al Fornitore di contattare l’utente finale ed esaminare accuratamente il problema;
10.4.2 - fornire al Fornitore l’accesso a e la possibilità di fare copie di qualsivoglia materiale, informazione o documento che il Fornitore possa ritenere necessario per intraprendere qualsiasi azione; e
10.4.3 - concedere al Fornitore la condotta esclusiva di qualsiasi procedimento e intraprendere qualsiasi azione che il Fornitore ritenga opportuna per difendersi od opporsi al problema, incluso l’utilizzo di consulenti professionisti nominati dal Fornitore; e
10.4.4 - non ammettere la responsabilità o dirimere la questione senza il consenso scritto del Fornitore.


11. Marchi registrati

11.1 Il Fornitore concede al Rivenditore il diritto non esclusivo all’uso dei marchi registrati del Fornitore (“i Marchi Registrati”) per la promozione, la pubblicità e la vendita dei Prodotti, soggetto a, e per la durata di questo contratto. Il Rivenditore accetta e acconsente che tutti i diritti nei Marchi registrati resteranno in possesso del Fornitore, e che il Rivenditore non acquisisce e non acquisirà alcun diritto su di essi in virtù dell’adempimento ai suoi obblighi ai sensi del presente contratto, a eccezione del diritto a utilizzare i Marchi registrati come espressamente stabilito in questo contratto.

11.2 Il Rivenditore adempirà a tutte le norme per l’uso dei Marchi registrati promosse dal Fornitore e non modificherà o applicherà alcuna aggiunta all’etichettatura o alla confezione dei Prodotti che mostrano i Marchi registrati, senza il previo consenso scritto del Fornitore.

11.3 Il Rivenditore non effettuerà o mancherà di effettuare alcunché nel suo uso dei Marchi registrati che possa avere effetti negativi sulla loro validità o reputazione. Il Rivenditore non otterrà o cercherà di ottenere o registrerà a suo nome in qualsiasi parte del mondo qualsivoglia marchio o nome registrato o nome di dominio uguale o simile ai Marchi registrati. Il Rivenditore non userà i Marchi registrati come parte del nome con il quale il Rivenditore svolge la sua attività, o qualsiasi attività collegata, o con i quali vende o fornisce assistenza sui prodotti (eccetto i Prodotti).


12. Riservatezza

12.1 Ogni parte accetta che non rivelerà ad alcuna persona le informazioni riservate relative all’attività, agli affari, ai consumatori, ai clienti o ai fornitori dell’altra parte o di qualsiasi membro del Gruppo a cui l’altra parte appartiene in qualsiasi momento durante il presente contratto e per un periodo di 2 anni dalla risoluzione dei presente contratto, a eccezione di quanto indicato nel paragrafo 12.2.

12.2 Ogni parte potrà rivelare le informazioni riservate dell’altra parte a coloro tra i suoi dipendenti, responsabili, rappresentanti o consulenti che hanno bisogno di conoscere tali informazioni allo scopo di adempiere agli obblighi della parte ai sensi del presente contratto. Ogni parte dovrà assicurarsi che i suoi dipendenti, responsabili, rappresentanti o consulenti ai quali rivela le informazioni riservate dell’altra parte adempiano al paragrafo 12; e a quanto previsto dalla legge, da un’ordinanza o da qualsiasi autorità governativa o legislativa.

12.3 Nessuna parte dovrà utilizzare le informazioni riservate dell’altra parte per qualsiasi scopo diverso dall’adempimento dei suoi obblighi in conformità con il presente contratto.


13. Generale

13.1 Una persona che non è una parte del presente Contratto non ha alcun diritto ai sensi del Contracts (Rights of Third Parties) Act del 1999 di applicare o godere dei vantaggi di qualsiasi termine di questo Ordine.

13.2 Nel caso in cui il Tribunale decida che uno qualsiasi di questi termini sia legalmente incompatibile o inefficace in tutto o in parte, ciò non avrà effetti sugli altri termini dell’Ordine.

13.3 Se il Fornitore decide di ignorare una violazione di questi Termini da parte del Rivenditore in un’occasione, il Fornitore potrà continuare a prendere provvedimenti con il Rivenditore se quest’ultimo dovesse successivamente violare lo stesso o altri termini del presente contratto.

13.4 Nessuna aggiunta, modifica o sostituzione di questi Termini obbligherà il Fornitore a meno che non sia espressamente accettata per Iscritto da un rappresentante autorizzato del Fornitore. Qualsiasi omissione o errore tipografico, clericale o di altro presente sul sito Web, sulla letteratura di vendita, sul listino prezzi, sull’accettazione di un’offerta, su una fattura o altro documento o informazione emessa dal Fornitore sarà soggetta a correzione senza alcuna responsabilità del Fornitore.

13.5 Questi Termini e il modulo d’Ordine contengono il contratto completo tra le parti relativamente a questo oggetto, sostituiscono tutte le comunicazioni, rappresentazioni, contratti e accordi precedenti, orali o scritti, occorsi tra le parti, e non possono essere modificati se non tramite un documento scritto firmato dai rappresentanti legali autorizzati delle parti. In particolare, nessun altro termine o condizione, (inclusi eventuali termini presenti in qualsiasi ordine d’acquisto emesso dal Rivenditore) saranno applicabili, a eccezione di eventuali dichiarazioni fraudolente delle parti.

13.6 Il Rivenditore non potrà assegnare, trasferire o subappaltare uno qualsiasi dei suoi diritti o obblighi ai sensi del presente contratto senza il previo consenso scritto del Fornitore.

13.7 Il Fornitore potrà assegnare, trasferire o subappaltare uno qualsiasi dei suoi diritti o obblighi ai sensi del presente contratto con il previo consenso scritto del Fornitore.

13.8 Il presente contratto e qualsiasi disputa relativa a esso dovranno essere interpretati in conformità con le leggi dell’Inghilterra e del Galles, e le parti saranno sottoposte alla giurisdizione esclusiva dei Tribunali inglesi.